Mentre l’acqua scorre.

sand

L’acqua scorre sul viso, tra i capelli, indugia tra le ciglia, sulle mani; scivola sui fianchi, sulla pancia, rincorre le gambe, le ginocchia, cade a picco sulle caviglie.
La lascio cadere. Senza un solo pensiero che la accompagni. Né una nota che mi affatichi il cuore e la testa.
Il rumore dell’acqua copre tutto, anche me, e pure te.
La raccolgo tra le mani, la accumulo sui palmi, la guardo mentre prende la mia forma, il mio colore, la mia trasparenza.
E poi la lascio cadere.
Non voglio tenere più nulla. Tutto scorre, sembra lieto. Sembra lento.
E sono un impermeabile.
Scioglie. Sciolgo. Scelgo.
Il tempo si dilata.
Il cellulare squilla.

Annunci

10 commenti

Archiviato in Riflessioni, Uncategorized, Vita

10 risposte a “Mentre l’acqua scorre.

  1. L’acqua, da sempre alfa e omega di tutti noi, parte degli elementi che compongono il tutto.
    Spesso un rifugio, spesso una condanna quando è ghiaccio o lacrime.
    Simbolo primo di rinascita, quando scorre e libera.

  2. laurapozzani

    Bellissimo questo post che ferma comunque un attimo nello scorrere dell’acqua e del tempo.. leggendolo mi sembrava che l’acqua scivolasse anche sul mio corpo. Brava!

  3. Meraviglia…l’acqua che raccoglie tutto e porta via con sè.Acqua che sempre rigenera.
    Anche fossero lacrime,quando le hai lasciate andare avverti un bel senso di…nuovo spazio.
    Un sorriso per te 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...