Qui ed ora.

wind

Sono qui a fissare lo schermo bianco, con il bisogno di scrivere, ma senza parole. Un po’ come un pianto senza lacrime, una risata senza suono. Accostamenti abbastanza insoliti. Tutto è tranquillo, il campo di grano di fronte casa mia è dorato, maturo, pieno di vita. Sano. La luce del sole entra prepotente, ma non mi disturba. La musica balla con gli altoparlanti del pc, quasi come se vivesse di vita propria.
Bevo e una goccia d’acqua fredda mi cade dalle labbra. Scivola sul collo, ma non sento il bisogno di asciugarla. E sono senza pensieri, ma non perché non ne abbia, ma perché la somma di tutti è il bianco.
E il bianco è un bel colore.
Ogni tanto è bello semplicemente lasciarsi dondolare un po’ dal vento. Giusto un po’.

Annunci

18 commenti

Archiviato in Estate, Musica, Riflessioni, Uncategorized, Vita

18 risposte a “Qui ed ora.

  1. proprio ora ho finito di vedere un film che si concludeva con un magnifico campo di grano 🙂

  2. White is all that I see
    This is how she came to be

    Ogni tanto fa bene abbandonarsi alla malinconia, o a qualsiasi emozione nascondano le tue lacrime. Però lascia passare il momento, assaporalo e poi continua, calpestalo. Che il tuo sorriso ti sta così bene, e non è una frase fatta.

  3. La somma è il bianco…proprio vero.
    Ieri sera ho provato sensazioni simili e questa tua affermazione risolve il problema.In fondo il bianco è luce e purezza.E’ tutto e niente.Talvolta ci investe,ma l’importante è rimanere in piedi.
    Sorriso grande e lieto giorno!

  4. …la cosa bella del bianco, poi, sono le molteplici interpretazioni che gli si possono dare. In questo caso lo interpreto come somma di tutti i colori, di tutti i pensieri: differenti lunghezze d’onda che si accavallano, si fondono e ti fanno stare bene… 🙂

  5. …giusto un pò…ogni tanto ci vuole.
    Bella la frase “la somma di tutto è il bianco”

  6. immagino che non sia la prima volta che te lo senti dire..ma caspita, scrivi davvero bene!come direbbero quelli che se ne intendono, sei una che “arriva” al lettore. Ora mi è salita la voglia di buttarmi in mezzo al primo campo di grano che trovo sulla via di ritorno a casa

  7. No. L’inizio è odioso. Non scrivere mai per riempire un foglio.

  8. Bianco. Giallo del grano. Mi piacciono i tuoi colori. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...