Come il sole con la polvere.

Il sole rivela i difetti di tutto e di tutti. O meglio, ne rivela la natura, poi siamo noi ad individuarne i difetti. La luce ci fa vedere la polvere, le brutture, le asimmetrie, le discromie.
Così esistono delle persone che hanno su di noi lo stesso effetto del sole. E noi ci sentiamo messi a nudo, vulnerabili e pieni di polvere.
E a volte capita di scappare. Dobbiamo subito trovare un posto sicuro all’ombra.
Altre volte capita di restare. E può succedere che finiamo per migliorarci, per trovarci belli nonostante le asimmetrie.
A volte succede.

Raggio di sole

Annunci

6 commenti

Archiviato in Uncategorized, Vita

6 risposte a “Come il sole con la polvere.

  1. Ila

    A volte succede, sì…
    Ma fa sempre tanta paura… 🙂
    Buona serata!

  2. Bel post … soprattutto vero.
    Capita di sentirsi proprio così, impolverati agli occhi degli altri con tanta, tanta voglia di scappare via. Però succede anche di vedere che sono gli altri ad essere impolverati e mi sono sempre chiesta: “perchè loro non scappano via?”. E’ una nostra debolezza o una loro ostentazione, siamo noi che ci preoccupiamo esageratamente o sono loro che se ne fregano con grande disinvoltura?
    Mah non lo capirò mai, per questo vivo molto all’ombra.
    un abbraccio
    afb

    • Bella domanda! Magari per quest’altra categoria di persone è tutto diverso, magari noi non “illuminiamo” niente che loro non conoscano già. O magari hanno più coraggio. Chissà!
      Un abbraccio a te. 🙂

  3. Preferisco stare nell’ombra…o… nella giusta luce,quella che dice e non dice,svela e non svela.La giusta luce è tutto.
    Un abbraccio! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...