Masochismo femminile.

Denim

A volte può capitare, come nel mio caso, che noi donne ci sottoponiamo a forme varie di masochismo. Ieri sera era l’anniversario dei miei nonni e quindi la mia famiglia più una valanga di parenti vari si sarebbe ritrovata in un ristorante. Se siete una donna capirete bene che una delle domande naturali, spontanee e immediate è “e ora che mi metto?”
Mi piacciono molto le cose vintage e non avevo intenzione di indossare cose oltremodo eleganti, così ho tirato dall’arrmadio il jeans. Quest’ultimo è uno di quei modelli degli anni 70, molto stretti e con la vita alta. Questo jeans era di mia mamma e mi racconta di quanto si sia divertita e di quanta gente abbia conosciuto con indosso quei jeans. L’unico problema è che si tratta di una 40. Io non rientro nella ristretta cerchia della 40, ma ormai era una questione di principio. L’ho poggiato sul letto e l’ho guardato con occhi truci cercando di fargli capire che avrebbe dovuto adattarsi al mio corpo. Dopo essermi inflitta torture di vario tipo il jeans è calzato a pennello e si è abbottonato. Mi sentivo come la protagonista di “Pirati dei Caraibi” con il suo bustino troppo stretto.
Respiravo piano chiedendo scusa al mio corpo. Però, anche se sarei potuta diventare viola per mancanza di ossigeno da un momento all’altro, è stata una soddisfazione sentirsi dire “Ma che beeeeello questo jeans! E come ti sta bene! Sei dimagrita?”
Poveri ingenui. Loro non sanno. E ho anche ingerito cibo con quei pantaloni addosso.
Quando al ritorno mi sono trovata fuori la porta di casa ho sbottonato il bottone, simbolo della mia tortura, e ho finalmente respirato come si deve. Poi mia mamma mi ha detto: “Sai anche a me andava così, ma si portava…”
L’ho guardata inorridita e le ho risposto: “Mà, ma non lo potevi comprare di una taglia in più?”

Annunci

27 commenti

Archiviato in Amici, Racconti, Riflessioni, Storie, Vita

27 risposte a “Masochismo femminile.

  1. Credo non ci sia donna che non si sia inflitta una pena simile. Ho smesso di comprarli troppo piccoli ma ho rischiato di brutto. E stavo sempre a dirmi “Tanto mo’ si allargano addosso” ahahahah

  2. Vi invidio. Vi invidio perché voi donne riuscite ad adattare i vostri corpi.
    Una volta ci provai io, con un pantalone che non mettevo da tempo (è uno di quelli buoni che si mettono per l’occasione, io di solito vesto casual-anzi, barbonal). Scoprii che la mia vita, anzi, il girovita, era cambiato. Provai a costringermi. Pam! Parte il bottone. Fortuna che non ha intercettato nessuna persona, a quest’ora avrei un omicidio sulle spalle.

  3. AHAHAHAHAH quanto mi è mancato leggerti!
    Io in una 40 non ci sarei entrata neanche a spingermi; io e mia madre ci scambiamo di tutto, o meglio: metà o più del mio guardaroba viene da lei, ma perchè in qualche modo ci compensiamo, ecco.
    Fortuna che mia madre m’ha passato tutto tranne i jeans!
    Tra l’altro mi riveli il segreto della sopportazione di tale tortura? 😀

  4. Per me entrare ìn una 40 è un quadro surrealista ahahah

  5. Ho un pantalone così nell’armadio,che non son mai riuscita seriamente a mettermi! 😦

  6. quando voi donne decidete che qualcosa deve riuscirvi siete inarrestabili, noi uomini piuttosto che entrare in un paio di (bei)pantaloni stretti ci saremmo presentati a cena direttamente in boxer credo

  7. Hai sofferto ma ne valeva la pena … Han detto che sei dimagrita.

  8. ah.. mal comune tutto danno.
    La scena non mi è nuova anche quando i pantaloni sono i miei mi capita di comprali talmente giusti che mezzo grammo non mi fa respirare.
    Sherazadeheheh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...