Momento libri, parte quarta.

Grey

Sto per parlare di un libro che ha fatto il giro del mondo, o quasi. Era sulle bocche di tutti, ma non ho mai avuto la curiosità di leggerlo. Poi mi è capitato tra le mani, anzi è capitato tra le mani di una mia amica che poi me lo ha prestato e quindi…
Dunque, dopo il mio solito preambolo vi annuncio che sto parlando di “50 sfumature di grigio” di E.L. James.
Sicuramente ne avrete sentito parlare. Era conosciuto come “il libro del sadomaso”, “il libro erotico dell’anno”. Insomma, credo sia stata questa la molla che ha innescato la curiosità dei molti.
Sono molto contrastata riguardo a questo libro, nel senso che la storia è incompleta, a parere mio. La psicologia dei personaggi è tratteggiata fino a un certo punto, poi ci sono troppe cose irrisolte. Certo, c’è anche da dire che ci sono altri due libri dopo, ma ciò non toglie nulla al fatto che ti lasci con un punto interrogativo troppo grande.
Si lascia leggere in poco tempo, è molto scorrevole e ricco di dettagli. In alcuni punti è davvero erotico, in altri avrei solo voluto prendere la protagonista e sbatterla con la testa nel muro.
Una cosa che ho odiato sono le voci nella sua testa che sono palesemente riportate. Questa ragazza continua a sentirsi insicura tutto il tempo, ed è già evidente dalle sue azioni, non c’è bisogno che l’autrice ci riporti tutte le volte in cui è presa dal panico o impreca mentalmente.
Il lettore ci arriva lo stesso. Detto questo vi consiglio di leggerlo, considerando comunque il punto interrogativo indecente che vi lascia in fronte.

8 commenti

Archiviato in Lettura, Libri, Opinioni, Racconti, Recensioni, Riflessioni, Storie, Uncategorized

8 risposte a “Momento libri, parte quarta.

  1. Mi sono rifiutata di continuare a leggerlo ed ho dato via gli altri due
    È solo una bellissima azione commerciale. I contenuti sono scarsi ed a tratti banali. Io lo avrei intitolato 50 modi per fregare il lettore, ma si sa che la pubblicità è l’anima del commercio e noi acquirenti spesso ci facciamo abbindolare…,

  2. mai letto
    anche se ne ho già sentito parlare
    -forse proprio per questo non l’ho letto-
    ormai ti guardi attorno
    e dappertutto vedi scritto questo titolo
    mi è capitato pure di vederlo
    leggendo un menù fuori da un pub
    “50 sfumature di fritto” (????) O.o
    -maperfavoreee- 🙂😉

  3. Sarà come dici ma non riesce a incuriosirmi. Non so, c’è qualcosoa che non riesce a far scattare la molla del desiderio di leggerlo.
    La tua descrizione in parte conforta la mia idea: è un libro che ha fatto ricca la scrittrice ma che fra qualche anno nessuno ricorderà più.

  4. ludmillarte

    l’ho letto mesi fa e mi sono lasciata trasportare dalla storia, forse perchè il personaggio di Mr. Grey inizialmente, e sottolineo inizialmente, mi ricordava una persona conosciuta, tipi comunque che mi calamitano. è certo che in un libro di genere erotico non è che si possano trovare chissà quali contenuti, se non di quel tipo ai quali magari lasciarsi andare con un ” eh, però!…” malgrado anche la forma lasciasse un po’ a desiderare. concordo con te che Anastasia più di qualche volta era davvero quasi da prendere a sberle per farla svegliare ma sai, quando si ama……….
    in ogni caso mi è bastato il primo, gli altri due non li ho letti.
    ciao, buon week😉

  5. Non l’ho letto, non lo leggerò. Il vero erotismo scritto è altro!
    Troppa commercializzazione attorno la dice lunga.

  6. la saga “crossfire” è addirittura peggio, veramente veramente VOMITEVOLE!!! Non leggetela!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...