Cosa ho imparato oggi.

pancino

Oggi ho imparato che se vuoi andare a fare un po’ di shopping per negozi non devi portarti un’amica con la 40. Non devi mai farlo, perché poi ti sentirai inevitabilmente troppa carne addosso, anche se abitualmente non ti ritieni una balena. Insomma questa cosa della relatività funziona davvero, quindi andate a fare shopping con amiche più grosse di voi, possibilmente. Sicuramente vi farà bene, soprattutto quando comprare qualcosa dovrebbe avere una sorta di effetto curativo.
Però ho comprato due ombretti e un pennello. E questo è sempre fantastico perché non va a taglie, quindi niente confronti. Ho imparato che la mia amica non sa parcheggiare e io, invece di aiutarla, ho iniziato a ridere come se avessi le convulsioni mentre i passanti, a loro volta, ci prendevano in giro.
Alla fine non siamo riuscite ad entrare in un posto perfetto al che la mia amica ha detto “Andiamocene!”
Fortuna che abbiamo trovato un altro posto.
Ho imparato che quando il tuo cellulare muore da un momento all’altro ti senti un po’ tagliata fuori dal mondo, ed è una sensazione strana: da un lato è una sorta di piacevole disintossicazione, ma dall’altro mi sento insofferente. Se ci mettiamo inoltre il fatto che non lo so formattare, mi sento completamente dipendente da mio fratello. Il genio dell’informatica.
L’ultima cosa che ho imparato è che quando il tuo stato d’animo è controverso, quando nemmeno tu capisci cosa vuoi in quel momento, l’ultima cosa che aiuta è tornare a casa è vedere tua mamma alle prese con YouTube mentre ascolta canzoni strazianti, tipo “Perdere l’amore”, “Mi manchi”, “Ti lascerò”.
Insomma una botta di vita. Al che le ho detto sorridendo “Ma che ti ha lasciato il fidanzato?”
Siamo scoppiate entrambe a ridere.

Annunci

23 commenti

Archiviato in Amici, Racconti, Riflessioni, Uncategorized, Vita

23 risposte a “Cosa ho imparato oggi.

  1. Non è mai troppo tardi per imparare qualcosa. Per il parcheggio l’amica è stata fin troppo gentile, io ti avrei scaricato senza pentimenti in mezzo alla pubblica via.
    Ma tua madre ha il fidanzato? Forse vuol farti concorrenza… quelle sì che sono pericolose.
    Tutto per ridere, naturalmente.

  2. Se mi si scarica il cell per me diventa un problema più grosso dell’insofferenza. Mi chiedo come facevamo prima che lo inventassero!
    Ricordo ancora i gettoni delle cabine telefoniche!

    Io la capisco la tua mamma, anche io spesso divento vintage ed ascolto quelle canzoni.
    (Probabile che lei abbia la mia età! Madonna quanto mi sento GRANDE stanotte. Troppo. Non va bene per la mia autostima:-)

  3. Ma no!!! Guarda che anche le taglie 40 hanno i loro bei problemi, te lo assicuro! Quei giorni lì gira tutto storto…che a volte fai la cattiva e ridi dell’amica che non sa parcheggiare, che ridi se una persona inciampa senza però sentirti più di tanto in colpa. Dio quanto mi odio in quei giorni.
    Però viva l’ombretto ed il pennello…per mascherar emozioni non desiderate.
    A proposito: mai viaggiare con un unico cell in borsa 😉 ecco il mio maggggggico segreto.

  4. Gina Virgin

    Vuoi un’amica che non giudichi , che puoi immaginare com vuoi tu …brutta grassa e muta….esci con la tua carta di credito ! ;-))

  5. l’importante è ridere sempre 😉

  6. Io da questo post ho imparato che possiamo ridere di noi e con poco. E’ bellissimo ironizzare sulle piccole cose, prendendoci un po’ in giro.
    Un abbraccio e buona domenica 🙂

  7. Hai imparato che la vita fa ridere, fa perdere, fa immaginare…e che ci sono le ammme che anche se ascoltano canzoni strazianti, sono un porto sicuro.
    Bello quello che hai scritto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...