Il pudore dei sentimenti.

tear

I miei sentimenti hanno un forte senso del pudore, non si mostrano facilmente, non amano la gente e non hanno esplosioni violente. Conoscono solo grandi, cosmiche implosioni.
Ed è successo ieri mattina, in una giornata soleggiata come tante. Ho sentito il dolore che mi portavo dietro da giorni, quello che ricacciavo ripetutamente, quello che ingoiavo aspettando buona che se ne andasse. Invece era lì, lì per esplodere, proprio sotto la superficie della pelle.
Ho sentito gli occhi riempirsi di lacrime calde, quelle salate che bruciano a contatto con il mascara. Ho morso il labbro inferiore con tutta la forza che avevo, per abortire un singhiozzo che stava per uscir fuori, rumoroso.
Mi sono fermata quando ho sentito la prima lacrima precipitarmi sulla guancia con la forza di un uragano. Ho abbassato gli occhi, sperando nessuno mi stesse fissando.
E ho raccolto subito quel pianto muto, l’ho nascosto come se fosse la prova di un omicidio, come se fosse la prova di una sconfitta, di un crollo, una maceria ancor prima del boato che preannuncia l’esplosione.
Ho raccolto le mie cose e sono andata alla biblioteca nazionale, tra libri polverosi e scaffali immensi. Non c’era nessuno, forse non c’ero nemmeno io.
Mi sono vestita di parole altrui, ho amato storie altrui e ho dimenticato la mia per un po’.
Una fuga urbana che mi ha ridato la vita, un po’ come la leggenda della fenice, io ho ceneri di carta.
Un’implosione che fa a pezzi e ricostruisce, una catarsi violentemente muta.

Fuori dalla biblioteca, di nuovo. Fuori. Riprendo il mio solito passo e torno alla vita.

Annunci

2 commenti

Archiviato in A spasso nella mia vita, Lettura, Libri, Riflessioni, Vita

2 risposte a “Il pudore dei sentimenti.

  1. Oh, tesoro mio.
    Però lo sai anche tu che non puoi implodere sempre, che le bombe nel cuore prima o poi esplodono. Trovar il modo di fare uscire la tua frammento per frammento..
    Ti stringo tantissimissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...