Gli invisibili.

Ci sono alcune persone che stanno sullo sfondo e nessuno sembra notarle. Se ne stanno lì, a fare sacrifici, a tenere duro e a confondersi come camaleonti. E la gente non fa caso a questo tipo di camaleonti sociali.
Oggi voglio parlare di due persone in particolare, anzi tre. Della prima non conosco il nome, so che è brasiliana ed ha un sorriso da bambina. Lavora qui in ufficio e si occupa della pulizia della cucina. La vedo mentre sgattaiola furtiva nella cucina comune, mentre nessuno la guarda. Si muove rapida e pulisce ogni cosa con precisione. Abbassa lo sguardo quando le sorrido e le dico “Bom dia”. Risponde con un sorriso cordiale, ma gli occhi sono già altrove. Ha la fede, e la immagino sposata, immagino il viaggio dalla sua terra natale al Portogallo, un viaggio di speranza e di sogni. E magari anche di debiti per pagarsi il biglietto, il visto, una casa provvisoria. Ha le guance paffute. Chissà dove vive, come vive.
Il secondo camaleonte ha i capelli ricci, molta pazienza, e nessuno la vede. È sempre lì, dalle 7 del mattino, lavora laboriosa al suo pc, sorride, saluta. E nessuno la vede.
Eppure basterebbe così poco, una domanda, un appiglio, un gancio lanciato per portare un po’ di conversazione a galla, qualche storia.
Il terzo personaggio di cui parlerò lavora quando è ancora buio, quando in ufficio non c’è quasi nessuno, tranne me e il malcapitato di turno, molto stanchi e pieni di sbadigli sulle bocche.
Toglie la polvere, spazza, ascolta la sua musica nel segreto delle sue orecchie. La prima volta che l’ho salutato mi ha guardata con aria interrogativa, come se fosse strano che qualcuno gli augurasse un buongiorno, e non il contrario.
Lui sta lì, si alzerà quando il sole dorme ancora, avrà dei sogni che chiedono denaro,e magari chissà, starà risparmiando per questo. Per un viaggio. Un altro lavoro. Un amore. Chi lo sa.
E anche lui se ne sta lì, e nessuno lo vede.

Perché non vediamo? Perché lasciamo le persone sullo sfondo? È davvero questo che siamo diventati o, in realtà, lo siamo sempre stati?

Annunci

8 commenti

Archiviato in A spasso nella mia vita, lisbona, Riflessioni

8 risposte a “Gli invisibili.

  1. E se invece sono queste persone che, magari timide, introverse, o altro, preferiscono stare nell’ombra? Non è una scusante per una società sempre più social dietro uno schermo e unsocial “viso a viso” ma anche io conosco persone che preferiscono stare nell’ombra

    un sorriso

  2. Che tristezza sapere che possono esistere persone invisibili. 😦
    Hai ragione nell’affermare quanto poco possa bastare, un sorriso – un breve saluto, per farli sentire presenti.
    Un abbraccio
    Affy

  3. Se lo sfondo è bello… Perché non lasciarli così? La riservatezza, è una dote troppo trascurata. 🙂 🙂 🙂 Non ti nego che qui in ufficio mi sento spesso sullo sfondo anch’io, allora speriamo solo di essere “un buono sfondo” ahahahhaha

  4. Il fatto che tu le abbia notate è un segnale positivo per te, che dimostri sensibilità, per loro che hanno capito che qualcuno le tratta da esseri umani, anche se non lo dimostrano apertamente.

  5. siamo sempre stati così, c’è sempre chi sta davanti e chi finisce sullo sfondo. come una foto di gruppo dove qualcuno di vede meglio e qualche altro sparisce nella massa di volti… La tua sensibilità ti ha permesso di guardare oltre, di cogliere ciò che spesso neppure si percepisce come reale. E’ un dono prezioso ❤

    ps: Ci tengo ad informarti che il mio sito LE PAROLE SEGRETE DEI LIBRI ha cambiato indirizzo e piattaforma, potrai trovarlo qui:

    http://leparolesegretedeilibri.com/

    Spero vorrai continuare a seguire la mia avventura libresca, iscrivendoti a questa nuova “casa”, ti aspetto…
    Un grande bacio! ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...