Archivi tag: lista

La primavera dell’autunno.

autumn

Ogni stagione ha la sua nascita, anche se è comune pensare che la primavera sia la regina delle nascite. In effetti la primavera colpisce i sensi con i suoi boccioli e il suo timido e inesorabile rigoglio, ma ultimamente sto sviluppando un’affinità per l’autunno. Ho una lista di cose che amo di questa stagione:
– il rumore delle foglie secche quando il vento le muove o quando vengono calpestate
– l’odore della pioggia sulla terra bagnata
– le sciarpe
– il giallo che si perde nell’arancione che a sua volta si smarrisce nel rosso
– il fatto che per la prima volta, in autunno, non ho un piano
– comprare il tè in un posto bellissimo con tante giare tutte verdi. Ogni tè ha la sua etichetta, e puoi odorare tutti quelli che vuoi, perderti negli aromi e nelle tazzine di porcellana e solo dopo scegliere tu la quantità e il tipo che preferisci. Attualmente il mio preferito si chiama Elizabeth.
– il calore di casa

breakfast

october

Annunci

2 commenti

Archiviato in Riflessioni, Uncategorized, Vita

Per me è no.

ohok

Spesso in vari concorsi una delle regole è quella di specificare dieci fatti su di noi, o dieci cose che ci piacciono. Alla fine di queste descrizioni sembriamo tanti esserini adorabili con tanti amorevoli vezzi. Sicuramente saranno tutte cose vere, ma diciamoci la verità, quante sono le cose che in realtà non sopportiamo?
Ci pensavo oggi, stesa a letto mentre leggevo il mio nuovo amore letterario “Il velo dipinto”.
E così ho sentito il dovere morale di mettervi al corrente delle cose che più non sopporto:
1. Il rumore delle nocche quando vengono fatte risuonare fastidiosamente e producono quel suono che mi entra nelle orecchie e mi fa sentire come se parti del mio corpo stessero cadendo a pezzi.
2. Il caldo. Specialmente quando devo studiare e non un alito di vento buca la mia debole tenda che continua a rimanere tristemente immobile, testimone del mio fardello.
3. Le persone che vivono tutto come una competizione. Anche la scelta del panino al McDonald’s.
4. I pessimisti, quelli che il mondo sta andando a rotoli e non c’è niente che tu possa fare per salvarlo o per salvarti. Quelli che ogni cosa è impossibile e quindi meglio vivere nel bugigattolo della loro triste mediocrità.
5. Quelli che cercano di fare ironia, ma senza ottenere il risultato sperato. Quelli mi danno sui nervi. Sono coloro che danno il loro giudizio o la loro informazione a metà, per non sbilanciarsi troppo, per farti capire che stanno usando del sarcasmo, ma che per il tuo bene si stanno contenendo. Ecco io quelli li eliminerei proprio.
6. Il formaggio. Lo so, lo so, molti adesso mi odieranno, ma è più forte di me. Non ce la faccio.
7. Gli stalker. Quelli che ti chiedono informazioni su dove, quando, come e con chi, pur non avendone il diritto. Quelli che si credono furbi facendo domande a caso che sperano passino inosservate. Fidatevi, ce ne accorgiamo subito. E ci irritiamo.
8. Quelli del “Com’è andato l’esame?” “Tutto bene, grazie!” E uno pensa che la risposta sia finita lì, e mentalmente appunti la gentilezza ricevuta, per poi sentire “Sì, ma quindi con che voto?” E certo.

Per ora, ma solo per ora, è tutto. Sono consapevole che appena pubblicherò questo post la lista mi verranno in mente milioni di altre cose che danneggiano i miei nervi.

8 commenti

Archiviato in A spasso nella mia vita, Opinioni, Riflessioni, Uncategorized, Vita

The versatile blogger of the year.

vers

Stamattina mi sono svegliata, come tutte le mattine, solo un po’ più dolorante. Ho acceso il pc e ho trovato un commento che mi informava di essere stata nominata per “the versatile blogger of the year”. Insomma prepariamo il tappeto rosso, i fiori, i riflettori e i taccuini per gli autografi perché dopo la nomination si deve:
– riportare il logo qui sulla vostra pagina
– ringraziare il blog che vi ha nominato
– scegliere 15 blog che volete nominare e pubblicarne l’indirizzo
– scrivere sette cose su di voi

Il logo c’è, ora mi manca la lista. Premesso che, in un modo o in un altro, tutti i blog che seguo mi hanno colpito, e che non so mettere il collegamento diretto ai link quindi, vi prego, non ridete di me, posso finalmente fare la mia lista.

1. http://en.gravatar.com/labyrinthpersephone Ve l’ho detto, non solo sono negata, ma in questo caso riesco solo a linkare il gravatar. Comunque sto parlando del blog di una ragazza tanto dolce quanto empatica e profonda.

2. http://shockanafilattico.wordpress.com/ In questo caso parliamo di Gintoki: ironia e genialità. E pure simpatia. E scrive benissimo.

3. http://tuttolandia1.wordpress.com/ Ecco la blogger che mi ha nominata. Una mamma dolcissima, una scatola piena di consigli e di esperienze.

4. http://leparolechenonhomaidetto.wordpress.com/ Ecco un’altra persona che mi ha insegnato come si possa andare avanti e riscoprirsi anche dopo un dolore.

5. http://comesedicessiacqua.wordpress.com/ Una ragazza che ho scoperto da poco; una bellissima sorpresa tutta da leggere.

6. http://nessunfiltro.wordpress.com/ Ogni volta che leggo questo blog o rido o rifletto un po’, insomma non mi annoio mai.

7. http://frawolves.wordpress.com/ Qui dovete andarci a fare un giro, per forza!

8. http://signorasinasce.wordpress.com/ Lei è tenera, tenera e scrive cose molto intense.

9. http://raffaeleuds.wordpress.com/ Non posso fare a meno di leggere tutto ciò che scrive, non c’è molto da aggiungere.

10. http://afinebinario.wordpress.com/ Alla fine di un binario virtuale ho trovato proprio lei. E per fortuna, aggiungerei.

11. http://masticone.wordpress.com/ Questo blog probabilmente vi sarà familiare. Parlo di masticone: un concentrato di ironia, precisione, riflessione. Crea immagini molto suggestive e interpreta la realtà in un modo così personale e unico che non puoi non volerlo leggere.

12. http://mortina.wordpress.com/ Studia giapponese, è carina e dopo ogni post ti viene voglia di abbracciarla.

13. http://thetalesofemily.wordpress.com/ Altra genietta che cucina cose buonissime e scrive cose altrettanto invitanti.

14. http://andrew131.wordpress.com/ Ragazzi, un giorno compreremo un libro di questo ragazzo!

15. http://newwhitebear.wordpress.com/ E che ve devo dì? Lo devo leggere per forza. Sono assuefatta.

E ora passiamo alle sette cose su di me, anche se credo sappiate un po’ tutto. Mi piace mangiare, soprattutto i dolci. Amo le lingue e tutto ciò che riguarda i viaggi. Mi piace tantissimo leggere. Ho studiato canto, ma il mio più grande problema era cantare in pubblico. Ho gli occhi chiari, a mandorla, e da piccola credevo di venire dalla Cina. Sono pigra. Sono permalosa. Quando serve, l’ironia è la mia più grande arma.

10 commenti

Archiviato in Opinioni, Uncategorized